Un solo numero per indirizzarvi allo Specialista più adatto. Sempre reperibile: 346 5156579

Via Roma 62, Crevalcore (BO) Vedi Mappa

Alimentazione e Benessere Psicologico. Il Ruolo del Dietista.

Alimentazione e benessere psicologico

Esiste una interconnessione tra il Benessere Psicologico e la nostra alimentazione. Ecco chi è la figura di riferimento e come può esserti utile.
Il Dietista è il professionista qualificato che si occupa dell’alimentazione di bambini, ragazzi, adulti e anziani, sia in salute che in presenza di patologie organiche o psicologiche. Il lavoro del Dietista non si riduce alla singola prescrizione di piani dietetici, ma si inserisce all’interno di approcci multidisciplinari, in modo da garantire la migliore risoluzione possibile delle problematiche presenti grazie al lavoro sinergico su più fronti da parte dei membri del Centro.
La consapevolezza delle scelte alimentari difatti non solo è influenzata dall’umore e dalle proprie convinzioni, ma al tempo stesso ne è anche tra i suoi fondamentali determinanti. Una corretta alimentazione diventa quindi, sotto questo punto di vista, parte integrante del benessere psicologico oltre che fisico.

All’interno del Centro Aurora, il Dietista collabora in:

-Disturbi d’ansia
-Disturbi compulsivi
-Depressione maggiore
-Terapia alimentare in caso di malattie croniche

alimentazione, dietista, psicologo

L’importanza dell’alimentazione per la Psicologia

L’aumentata difficoltà nel resistere agli impulsi, o la necessità di trovare una gratificazione maggiore in ciò che mangiamo per colpa dello stato di sofferenza percepito porta con sé un inevitabile aumento di peso.

Il Dietista in questo settore, collaborando con lo Psicologo clinico, reimposta l’alimentazione su un piano nutrizionalmente corretto, tale da insegnare le migliori scelte alimentari e saper deviare i momenti di disregolazione; la finalità di questo percorso è il consequenziale recupero del peso ottimale.

-DCA (Disturbi Alimentari)

Oggi giorno, sempre più giovani (ma non solo) trasformano ciò che di buono e piacevole vi è nel rapporto con il cibo in momenti di puro dolore, arrivando a definire problematiche i cui nomi più noti sono anoressia, bulimia e disturbo da alimentazione incontrollata.
I Disturbi del Comportamento Alimentare sono una malattia psicologica ben definita, che provoca conseguenze devastanti sull’organismo della persona coinvolta, al punto da poter essere anche fatali.
Il Dietista trova il suo ruolo nel supporto alimentare di queste patologie, per sopperire alle carenze pregresse, per ritornare nel peso ottimale e per supportare il lavoro dello psicologo nel ripristino del corretto rapporto con il cibo.

L’alimentazione gioca un ruolo primario nella prevenzione di tutte le patologie dell’invecchiamento e nel mantenimento ottimale dei nostri apparati.
Il Dietista è in grado di fornire, nel rispetto delle consolidate abitudini alimentari di una vita, il miglior approccio dietetico-nutrizionale finalizzato proprio a questi aspetti.