Un solo numero per indirizzarvi allo Specialista più adatto. Sempre reperibile: 346 5156579

Via Roma 62, Crevalcore (BO) Vedi Mappa

Gen 9

Ho la Sclerosi Multipla…(testimonianza)

supporto psicologico sclerosi multiplaLa testimonianza di Manuela 26 anni.
“E’ un anno oggi, un anno esatto dalla sentenza. Ero con mia madre in sala d’attesa in ospedale, mi avevano chiamata per gli esiti della risonanza che avevo fatto e che di sicuro non davano buone notizie visto che ci hanno convocati personalmente per consegnarceli.
Davo un nome ai miei dolori, ai miei formicolii improvvisi, ai miei disturbi alla vista. Avevo letto un sacco di cose su Internet e in fondo ero preparata ma sentirselo dire proprio è un’altra cosa: Sclerosi Multipla.
Non so dire come mi sono sentita, mi si sono paralizzate le emozioni per un paio di giorni. Poi mi ha assalito una rabbia verso tutto e tutti, verso chi sta bene, verso chi mi voleva stare vicino.
Mille domande mi sono venute in mente in questi mesi, potrò avere dei figli? Quale sarà il possibile decorso? Troveranno mai una cura efficace? Chi si curerà di me quando non sarò più autosufficiente?
Ho pianto, tanto, mi sono sollevata e sono caduta mille volte in un anno. Ho trattato male alcune persone lo so. Il mio fidanzato voleva solo starmi vicino e io inconsciamente l’ho allontanato, forse per proteggerlo, forse perché mi sentivo in colpa, forse perché sono una normalissima stronza.
Sto trovando piano piano un equilibrio nuovo tra le mie emozioni, le mie aspettative e i miei obiettivi.
Il sostegno psicologico mi sta aiutando ad accettare questa condizione, i momenti di ricaduta, le cure e i loro effetti collaterali. Mi pongo obiettivi a breve termine e sfrutto ogni mia energia per godermi la vita. Mi sto riavvicinando al mio ex fidanzato, perché la vita breve o lunga che sia va vissuta a colori e l’amore è per me l’azzurro del cielo.
Certo la Manuela che conoscevo prima della Sentenza non c’è più, mi sento completamente cambiata, ho valori diversi e apprezzo cose diverse. Accetto l’aiuto degli altri perché non sono Supergirl e quello che mi è successo è davvero una c** di mazzata!”

Il sostegno psicologico fatto da specialisti nell’ambito delle malattie croniche è un valore aggiunto. Chi soffre di una malattia cronica non dovrebbe negarsi un aiuto Professionale per fronteggiare al meglio tutte le fasi della malattia e trovare un proprio spazio esclusivo in cui liberarsi di tutti i pesi emotivi.
Presso il nostro Centro si occupano del supporto in caso di malattie croniche il Dott. Palumbo e la Dott.ssa Minozzi.